Il Gruppo Mineralogico Versiliese si presenta e scalda i motori per la giornata nazionale delle miniere del 2017

lunedì, 15 maggio 2017, 14:51

fonte : La Gazzetta di Viareggio

di riccardo cavirani

Il Gruppo Mineralogico Paleontologico Versiliese, in concomitanza delle iniziative per la nona Giornata Nazionale delle Miniere, porta a conoscenza delle attività dell'associazione dopo una lunga sospensione. A partire dal 2016 il gruppo ha ripreso forza e volontà nella promozione del patrimonio geominerario, mineralogico per il territorio della Versilia Storica.

Durante l'ultimo decennio il Gruppo Mineralogico, in collaborazione con il Comune di Stazzema e l'Istituto Storico Lucchese Sezione Versilia Storica, ha fornito assistenza a titolo volontario degli associati su diverse iniziative tra la quali l'apertura al pubblico delle miniere dell'Argento Vivo (Mercurio) di Levigliani oggi attive a livello geoturistico e ricettivo. Nel periodo sono stati pubblicati studi archeominerari sulle "Argentiere" medicee del Bottino e di S.Anna di Stazzema, poste in correlazione di rilievo storico con gli antichi scavi minerari del Trentino Alto Adige e delle miniere di Campiglia Marittima. A partire dal 2009 il GMV ha contribuito alla riscoperta, valorizzazione e fruizione del sentiero archeominerario delle Molinette a Calcaferro, successivamente restaurato e tenuto in manutenzione grazie alle attività di volontariato delle comunità locali di Mulina di Stazzema con il supporto dell'Unione dei Comuni della Versilia e dell'Amministrazione Comunale .

Negli ultimi anni, a partire dal 2015, il Gruppo Mineralogico ha contribuito alla valorizzazione del patrimonio archeologico industriale delle miniere della Versilia con organizzazione di conferenze indette presso le Argentiere del Bottino, Levigliani, Mulina di Stazzema, presso il Comune di Stazzema e la Pro Loco di Seravezza (2016) effettuando esposizioni temporanee di materiale didattico, pannelli illustrativi storici e geologici, materiale minerario originale ed esposizioni di minerali da collezioni e industriali del territorio.

Le escursioni effettuate nel 2015 e 2016 per la Giornata Nazionale delle Miniere hanno avuto un buon riscontro di visitatori alle località mineralogiche versiliesi. Per il 2017 l'iniziativa mineraria nazionale comprende per la Versilia escursioni tematiche alle miniere di Valdicastello Carducci e di Calcaferro, organizzate con il patrocinio dei comuni di Pietrasanta, Seravezza e Stazzema.

Attualmente il Gruppo Mineralogico Versiliese presenta un gruppo di circa 15 associati comprendenti geologi, guide del Parco, cittadini delle frazioni dell'Alta Versilia, con sede in Via Buonarroti 144 a Seravezza.

Gli interessati a prendere parte alle iniziative dell'associazione nel corso del 2017 e a portare collaborazione per le iniziative della IX Giornata Nazionale delle Miniere, anche nel contesto delle Associazioni della Consulta Comunale del Volontariato di Seravezza , sono invitati a contattare:

 

Geol. Sergio Mancini - sergio.mancini19@tin.it – tel. 331 5354051

Geol. Emanuele Michelucci - tel. 380 25252689 – emamich@tiscali.it

Marco Bachelli - marpozzi@tiscali.it


28° Premio Dialettale Versiliese "Silvano Alessandrini"

come ogni anno vi segnialiamo la nuova edizione del Premio Dialettale Versiliese "Silvano Alessandrini" organizzato da questa Pro Loco.

In allegato il bando di concorso con la scheda di partecipazione.

Per informazioni, contattare la segreteria della Pro Loco dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19 ai numeri ed indirizzi sotto indicati.

Cordiali saluti,

La Segreteria

 

Associazione Turistica Pro Loco Querceta

Via Versilia, 30 55047 - Querceta (Lu)

Tel 0584 760871 - Fax 0584 1643819- Cell 3703144379

e-mail: info@prolocoquerceta.it - prolocoquerceta@pec.it

www.prolocoquerceta.it

Download
Bando-Scheda 2017.doc
Documento Microsoft Word 339.0 KB


Bando LIRA D'ORO - 2017

 

QUERCETA  05-05-2016 

CONSIDERATO

che questa Pro Loco è l'ideatrice del Festival della Canzone di Contrada, denominato "Festival del Miccio Canterino" e che ne ha sempre curato l'organizzazione; 

CONSIDERATO ALTRESI'

che il premio principale della manifestazione è rappresentato essenzialmente da un drappo pittorico, ornamento momentaneo della c.d. "Lira d'Oro"; 

DATO ATTO

che il drappo in questione, ogni anno, rimane di proprietà della Contrada vincitrice; 

RITENUTO

di provvedere alla realizzazione, per l'edizione del Festival 2017, di un nuovo drappo pittorico;

questa Pro Loco 

                               I N D Ì C E 

un concorso per la realizzazione pittorica di un nuovo drappo della c.d."Lira d'Oro", cioè il premio che per tradizione viene attribuito alla Contrada vincitrice del Festival del "Miccio Canterino". 

Il bando è rivolto a tutti coloro, artisti e non, che abbiano a cuore il del mondo del Palio. 

            IL BOZZETTO

Per partecipare al concorso, i concorrenti dovranno realizzare e consegnare uno o più bozzetti, a colori, su carta formato "A3", a orientamento verticale, con il lato corto quale base.

Il bozzetto dovrà rappresentare l'opera finita in ogni suo dettaglio in modo tale da raffigurarla al meglio, consentendo così un più agevole giudizio.

Il vincitore sarà insindacabilmente decretato dalla "Commissione Festival" di questa Pro Loco. 

            CONSEGNA DEI BOZZETTI

I bozzetti delle opere presentate dovranno essere consegnati presso la Segreteria di questa Pro Loco, sita a Querceta in via Versilia n. 30, entro e non oltre le ore 19,00 del giorno di VENERDÌ 3 MARZO 2017. 

Il concorrente autore del bozzetto dichiarato vincitore, sarà avvisato dalla Segreteria di questa Pro Loco e ne sarà data notizia sul sito web dell'Associazione, nonché sui social ad essa collegati, nel giorno di LUNEDÌ 6 MARZO 2017 

Tutti i bozzetti, un volta consegnati, diverranno di proprietà esclusiva della Pro Loco Querceta, giusto atto di cessione diritti siglata dall'autore momento della consegna, pena la non ammissione al concorso. Per questo motivo, i bozzetti stessi non saranno restituiti. 

            IL DRAPPO

Il concorrente risultato vincitore dovrà poi provvedere alla realizzazione e materiale consegna del dipinto entro e non oltre il giorno di VENERDÌ 24 MARZO 2017

Le misure del suddetto saranno: base circa cm.60, altezza circa cm.90.

Il soggetto pittorico, liberamente individuato dall'autore, dovrà evidenziare il riferimento canoro e musicale della manifestazione che, si sa, è legata al "Palio dei Micci".

L'autore che lo riterrà opportuno, con adeguati riferimenti pittorici, potrà legare il soggetto prescelto all'attualità del momento: locale, nazionale o mondiale che sia; oppure, in alternativa o rappresentandoli assieme, immettervi riferimenti del nostro territorio.

I costi per la sua realizzazione saranno a carico della Pro Loco.

Per questa opera, rispettati modi e tempi indicati di cui sopra, all'autore sarà riconosciuto un contributo di euro 100,00.

 

Associazione Turistica Pro Loco Querceta

Via Versilia, 30 55047 - Querceta (Lu)

Tel 0584 760871 - Fax 0584 1643819- Cell 3703144379

e-mail: info@prolocoquerceta.it - prolocoquerceta@pec.it

www.prolocoquerceta.it


Rinnovo della Consulta Comunale di Seravezza

Bruno Vangelisti confermato alla guida della Consulta del Volontariato

Parte con il piede giusto e nel segno della continuità la Consulta Comunale del Volontariato e delle Associazioni che nell’assemblea di insediamento per il mandato 2016-2021, martedì sera, ha confermato Bruno Vangelisti nella carica di presidente ed ha rinnovato la fiducia ai dirigenti uscenti con la nomina di Faliero Vannoni nel ruolo di vicepresidente e di Marina Marrai in quello di segretaria.

Entrano a far parte del nuovo direttivo anche i tre coordinatori d’area: Alessio Perilli per le attività socio-sanitarie di volontariato e di promozione sociale, impegno civile, tutela e promozione dei diritti umani e dell’ambiente; Claudio Bacci per le attività musicali, teatrali, artistiche, di animazione e promozione del territorio; Riccardo Guglielmini per le attività sportive e ricreative. I responsabili della Consulta avranno come referenti istituzionali i consiglieri Riccardo Biagi per la maggioranza ed Elena Luisi per le minoranze. 

Molto partecipata e intensa questa prima assemblea della Consulta, coordinata dal funzionario comunale responsabile del settore Carla Ferrari. Il sindaco Riccardo Tarabella ha aperto i lavori ricordando il ruolo vitale delle associazioni e ribadendo la volontà dell’amministrazione pubblica di instaurare con il mondo del volontariato un rapporto sempre più stretto, teso a potenziare attività e servizi a favore della comunità ed a promuovere le mille attrattive del territorio.

Folta la rappresentanza delle cinquantuno associazioni iscritte alla Consulta e molto apprezzato il fatto che le nomine siano avvenute in piena condivisione e all’unanimità. «Le associazioni hanno dato un importante segnale di sintonia e di disponibilità a lavorare assieme», commenta il consigliere delegato all’associazionismo Riccardo Biagi. 

«Da parte dell’Amministrazione Comunale pieno sostegno alla Consulta, disponibilità a collaborare su nuovi progetti e massima attenzione alle osservazioni, alle proposte e, perché no, anche alle critiche, se esse serviranno a realizzare qualcosa di utile per tutta la comunità». 

Il presidente Bruno Vangelisti ringrazia a nome del consiglio direttivo le associazioni per la fiducia dimostrata, segno di un apprezzamento del lavoro svolto dal gruppo negli ultimi cinque anni. «Questa conferma ci onora», dichiara «e ci sprona ad impegnarci affinché la realtà dell’associazionismo, così importante e necessaria, si sviluppi sempre più nel nostro territorio. Abbiamo una buona squadra, ma come sempre siamo aperti a quanti vogliano portare il loro contributo». 

Il primo atto ufficiale della Consulta è stata la decisione di devolvere il ricavato della recente Festa del Volontariato alle popolazioni colpite dal terremoto in centro Italia. La somma andrà ad un Comune ancora da individuare fra quelli interessati dal sisma.